Recupero Accisa Processi metallurgici e mineralogici

Home Recupero Accisa Processi metallurgici e mineralogici

Si applica su impianti che lavorano materiali inerti (ad esempio cave, impianti di inerti e della produzione del calcestruzzo), industrie del vetro e delle ceramiche, impianti che lavorano metalli (ad esempio fonderie).

La agevolazione consiste nella esenzione dell’accisa sulla energia elettrica (0,0125 €/kWh) per la quota parte utilizzata per l’attività produttiva svolta dall’azienda.

Occorre installare dei contatori di energia elettrica per determinare gli importi delle accise da pagare.

APPROFONDIMENTO TECNICO

Si applica su impianti che lavorano materiali inerti (ad esempio cave, impianti di inerti e della produzione del calcestruzzo), industrie del vetro e delle ceramiche, impianti che lavorano metalli (ad esempio fonderie).

La agevolazione consiste nella esenzione dell’accisa (0,0125 €/kWh) sulla quota parte di energia che viene utilizzata per l’attività produttiva svolta dall’azienda (es. altoforno per le fonderie).

Si paga l’accisa invece sulla restante parte di energia elettrica utilizzata per usi non strettamente collegati alla produzione (ad esempio per l’illuminazione, magazzino).

Occorre installare dei contatori di energia elettrica per determinare gli importi delle accise da pagare.