Recupero Accise Autotrazione

Home Recupero Accise Autotrazione

Uno dei meccanismi per recuperare le accise sui carburanti utilizzati dagli autotrasportatori (specificatamente gasolio autotrazione) è quello della compensazione tramite F24. Il recupero è di frequente definito anche come “carbon tax”.

Il sistema è semplice: decorsi 60 giorni dalla presentazione della richiesta di rimborso (dichiarazione) della accisa per il gasolio autotrazione oppure al riconoscimento del credito da parte della Agenzia delle Dogane, per il titolare della istanza di rimborso il credito è compensabile con il primo F24 disponibile per il pagamento di qualsiasi imposta o tributo.

In pratica la accisa pagata quando viene acquistato il carburante, viene recuperato trasformandolo in un credito nei confronti dello Stato.

Tramite la compensazione con l’F24 i tempi per il recupero della accisa sul gasolio autotrazione impiegato per l’autotrasporto sono certi ed estremamente ridotti. Per rendere ancora più veloce il recupero delle accise, la Synerlab S.r.l. esegue la trasmissione telematica della istanza di rimborso delle accise tramite il sistema di telematizzazione della Agenzia delle Dogane (Sistema E.D.I.).

APPROFONDIMENTO TECNICO

Si applica per mezzi adibiti al trasporto di persone o cose di portata superiore a 75 Q.li

Si accede sia con la licenza conto proprio sia con la licenza conto terzi.

Si recupera 0,214186 €/Litro.

Occorre predisporre una autodichiarazione dei consumi, allegando i documenti di proprietà dei mezzi, i libretti di circolazione, nonché i documenti comprovanti l’acquisto dei quantitativi di gasolio richiesti (fatture di acquisto e DAS).